Vi è mai capitato di notare della schiuma nell’urina del vostro cane? Bene, con l’articolo di oggi parleremo di cosa significa se trovate della schiuma nelle urine del vostro amico animale e il significato che potrebbe avere sulla sua salute.

Generalmente la presenza di schiuma nelle urine del vostro amico a quattro zampe indica la presenza di abbondanti proteine in quest’ultima. Innumerevoli fattori come nutrizione, traumi fisici, trattamenti, infezioni e patologie renali o urinarie possono causare questo evento. La perdita di proteine con le urine è definita proteinuria. Infatti, normalmente si trovano pochissime proteine nell’urina di un cane sano. Un aumento quindi delle proteine eliminate nelle urine andrebbe investigato per scoprire quale ne sia la causa. Se la presenza di schiuma nelle urine del vostro cane è costante e si ripresenta durante diversi giorni non esitate a rivolgervi al vostro medico veterinario. La proteinuria può presentarsi come singola manifestazione clinica o può essere accompagnata da altri sintomi come la poliuria (aumento dell’urinazione), la polidipsia (aumento dell’assunzione di acqua), incontinenza, potreste notare anche la presenza di scolo dagli organi genitali del vostro amico a quattro zampe e qualora la proteinuria è di natura renale e perdura nel tempo i cani possono apparire dimagriti ed in cattive condizioni fisiche.

La proteinuria può dipendere come dicevamo da patologie che interessano primariamente i reni, patologie del tratto urinario inferiore (come la vescica e le vie urinarie), patologie del tratto riproduttivo e infine patologie sistemiche.

La gravità della proteinuria dipenderà quindi da cosa la sta causando. Il vostro medico veterinario vi proporrà un esame completo delle urine che può essere accompagnato da altri esami e procedure come un esame del sangue volto a valutare la presenza di malattie infettive e\o per valutare la funzionalità renale. Un esame utile da condurre in corso di proteinuria è senz’altro la misurazione della pressione sanguigna, in quanto l’ipertensione può causare proteinuria.

Il trattamento della proteinuria dipenderà dal trattare (se possibile!) la patologia che lo sta causando; per esempio, la patologia renale viene generalmente trattata con dieta specifici e farmaci volti a ridurre l’escrezione di proteine nel glomerulo o per esempio la proteinuria causata da patologie come infezioni delle vie urinarie verrà trattato con trattamenti antimicrobici specifici.

Questi sono soltanto alcuni esempi di problemi comuni che possono causare proteinuria nel vostro cane e come già detto quindi, non esitate a farvi aiutare dal vostro medico veterinario!

Vito Priolo

Medico Veterinario

Published by Vito Priolo

Esperienza: Sono un medico veterinario laureato presso la Facoltà di Medicina Veterinaria dell’Università di Messina nel Maggio del 2013. A gennaio 2018 ho completato un dottorato di ricerca in Scienze Veterinarie. I miei campi d’interesse sono la medicina interna, la medicina preventiva e le malattie infettive del cane e del gatto. Sono un appassionato di comportamento e addestramento canino. LA MIA RELAZIONE CON I CANI: Sin da bambino appassionato di cani, non ricordo un momento della mia infanzia senza un cane in famiglia. La mia vita è cambiata però dieci anni fa quando adottai una cucciola di Border Collie chiamata Eva.

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *