Si, i cani possono mangiare le verdure, vediamo insieme quali.
Le verdure contengono dei nutrienti essenziali per il buon funzionamento dell’organismo e sono necessarie per la regolazione dell’attività intestinale e dovrebbero costituire ALMENO il 15-20% del totale del pasto.

Come devo offrire le verdure al cane?

Come regola generale, le verdure devono essere lavate accuratamente e servite senza aggiunta di sale, zucchero, burro o altri condimenti o salse.
La maggior parte sarebbe da offrire al cane solo previa cottura e/o frullata/sminuzzata.

E quindi quali verdure possono mangiare i cani ?

  • Verdure a foglia verde (es. bietole, spinaci, lattuga) grande fonte di acido folico, zinco, ferro, potassio, hanno proprietà antiossidanti (ottimo per i cani anziani) e sono quelli con le vitamine di cui il cane ha più bisogno ricchi di vitamine A – K – E – C, sono fonte di fibre necessarie per la salute del cane.
  • Carote e zucchine, rappresentano un ottimo complemento di una dieta naturale, ipocaloriche e piene di vitamine.
    Le zucchine contengono vitamine A – C – B – E acido folico, nonché una grande quantità di acqua , potassio, magnesio, fosforo, calcio., sono utili a contrastare le infiammazioni urinarie e hanno un naturale potere lassativo.
    Le carote sono importantissime per l’equilibrio della digestione del cane. Grazie alle fibre contenute, rinforzano e proteggono le pareti dello stomaco, aiutando a riequilibrare la flora intestinale. Ricche di fibre, vitamine C – D – E – betacarotene, potassio, ferro, magnesio. Per rendere assimilabile il betacarotene (importante per la vitamina A) si consiglia di farle mangiare ben cotte.
  • Zucca, è un ottimo alimento che aiuta nella digestione. Ricco di fibre, utile sia per regolarizzare il transito intestinale in caso di costipazione (utilizzandola cruda diventa un blando lassativo naturale) che per ottenere un effetto astringente (utilizzandola cotta). Stimola il metabolismo e accelera la digestione, utilissima in caso di sovrappeso, aiuta il tuo cane a sentirsi più sazio. Antiossidante, ricco di vitamine A – C – E – betacarotene – potassio – magnesio – zinco e ferro.
  • Fagiolini verdi e finocchi, poveri di calorie e ricchi di fibre, sali minerali e vitamine, sono ortaggi che possono essere consumati quotidianamente.
    Il finocchio è disintossicante per fegato e reni, con effetti diuretici. Eliminando l’aria che si accumula nell’intestino, contrasta la fermentazione ed allevia eventuali disagi intestinali.
    Il finocchio inoltre migliora l’alito cattivo grazie ad un’azione antibatterica dei microbi della bocca.

Consigli del medico veterinario

Si deve sempre fare attenzione quando si mette mano sulla composizione della dieta del proprio cane. Un alimento salutare non vuol dire che se dato in elevate quantità non può creare problemi.
In tutte le diete c’è sempre bisogno del corretto equilibrio affinché l’organismo ottenga tutti i nutrienti di cui necessita.

Dott.ssa Aurora Busti
Medico Veterinario Barkyn

Published by Aurora Busti

Esperienza Si laurea nel marzo 2016 presso l’università degli Studi di Teramo con una tesi sullo studio dei markers urinari per evidenziare il danno renale nel cane in maniera tempestiva. Dopo un periodo di tirocinio a Galway, in Irlanda, torna a Roma e inizia a lavorare presso una clinica h24 seguendo in particolare le chirurgie, gli animali degenti ed occupandosi di pronto soccorso. La mia relazione con i cani: Da sempre grande amante degli animali in generale, ma in particolare degli animali da compagnia che considera parte integrante della famiglia. Non potrebbe mai vivere senza i suoi gatti!