Cause principali di noduli cutanei

I noduli cutanei possono riconoscere molteplici cause , se non adeguatamente analizzati in laboratorio, la distinzione della loro origine può risultare difficile. I noduli cutanei possono formarsi a seguito di infezioni batteriche, morsi di zecca infetti o micosi (granulomi). Altro esempio di noduli possono essere le forme neoplastiche sia maligne (es. mastocitoma) che benigne (es. lipomi, amartomi)

In caso di noduli cutanei, come posso comportarmi?

Dal momento che notiamo un nodulo cutaneo, dobbiamo cercare di comprendere la gravità del problema osservando lo stato generale del cane, toccando delicatamente l’area interessata al fine di riscontrare fastidio, prurito o dolore. In genere si consiglia di evitare di raschiare o premere con forza il nodulo.
Le protuberanze quali noduli o masse cutanee non vanno mai sottovalutate e devono sempre essere sottoposte a controllo medico. Il medico veterinario, a seguito di un’accurata visita clinica per accertarsi delle generali condizioni di salute del cane, controllerà del nodulo: l’aspetto, la grandezza e la consistenza. Nella maggior parte dei casi la diagnosi sarà effettuata tramite esami di laboratori quali la citologia tramite agoaspirato o infissione. Dal campione di materiale prelevato, al clinico sarà possibile classificare le cellule deputate al problema e pronunciare così una diagnosi corretta.

Possibilità terapeutiche

Dall’esito degli esami di laboratorio le scelte terapeutiche possono variare da caso a caso. In genere l’iter terapeutico può prevedere: una rimozione chirurgica, una terapia medica oppure il semplice monitoraggio del nodulo nel corso del tempo.

Facendo qualche esempio: se si parla di un nodulo derivante da un problema neoplastico, in genere è sempre preferibile l’asportazione chirurgica con l’esecuzione di un istologico e ,se necessario, l’accompagnamento in un percorso oncologico specialistico. Mentre in casi di noduli benigni come la istiocitosi giovanile del cane, il veterinario può consigliare il semplice monitoraggio delle lesioni fino alla loro naturale guarigione.

Dott.ssa Alessia Troli
Medico Veterinario Barkyn

Published by Alessia Troli

# Esperienza Si laurea nel 2016 presso l'Università degli Studi di Teramo. Grazie ad una borsa di studio europea svolge due anni di formazione in Portogallo. Dopo un periodo di tirocinio in alcune strutture del centro Italia, si occupa di Medicina Interna dei Piccoli Animali, con particolare interesse verso l'anestesia, la medicina preventiva e la nutrizione. #La mia relazione con i cani: A loro devo tutto, dalla vita privata al lavoro i cani hanno sempre fatto parte della mia vita. Hanno condizionato scelte e percorso di studi fino a darmi diventare veterinario. Da 4 anni godo della compagnia della mia Anya con quale condivido la passione per le escursioni e la montagna.

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *