L’igiene dei nostri cani è molto importante, sia per loro stessi ma anche per noi che viviamo a stretto contatto con loro. Non sempre, però, è possibile fare un bagno al nostro cane, soprattutto in inverno con le temperature rigide. E allora, vi domanderete, come pulire il cane senza lavarlo? In questo articolo troverete qualche consiglio utile.

Come pulire il cane senza lavarlo

Sicuramente una buona abitudine è quella di spazzolare con frequenza regolare il cane. Oltre che essere un modo per tenere pulito il pelo, è anche un’ottima occasione per coccolarlo. La spazzolatura è utile per tutti i tipi di lunghezza del pelo e favorisce la circolazione. Per i cani a pelo corto, è sufficiente spazzolarli anche due volte a settimana. I cani a pelo medio, quattro volte a settimana. E per i cani a pelo lungo, sarebbe meglio spazzolarli tutti i giorni, per evitare la formazione di nodi.

Una volta effettuata la spazzolatura, si può anche procedere al lavaggio a secco. Esistono diversi prodotti in commercio. È sufficiente versare o spruzzare il prodotto su un asciugamano di cotone inumidito con acqua tiepida e strofinarlo delicatamente sul cane, partendo dalla schiena, per poi passare a zampe e coda. Una volta terminato, si può rimuovere il prodotto con un altro asciugamano bagnato.

Per i cani a pelo lungo è più indicato l’uso dello shampoo secco in polvere. Questo va distribuito sul pelo del cane in modo uniforme e dopo spazzolare con cura, fino ad eliminarlo senza lasciare residui sul manto.

Che tipo di prodotti utilizzare per pulire il cane senza lavarlo

Esistono davvero tanti tipi di shampoo secco in commercio, sotto forma di spray, schiuma o polvere. Le prime due tipologie sono più adatte per cani a pelo corto, mentre la polvere è da preferire nel caso di cani a pelo lungo.

Si possono anche utilizzare salviette detergenti umide per igienizzare il cane. Anche in questo caso, prima e dopo ci vuole sempre una bella spazzolata. Fai attenzione però a eventuali allergie di cui potrebbe soffrire il cane. E ovviamente acquista prodotti veterinari specifici, sia che si parli di shampoo secco che di salviette.

Quante volte si può pulire il cane

Nonostante il lavaggio a secco sia una pratica poco invasiva per il cane e abbastanza risolutiva per la sua pulizia, ogni tanto è bene anche lavarlo normalmente, con acqua e shampoo per cani. Il lavaggio va fatto almeno ogni quattro mesi, quindi un minimo di tre lavaggi in un anno.

Consiglio del veterinario

Spesso dietro al cattivo odore del cane, potrebbe esserci un’alimentazione errata. Il benessere del proprio cane è importante e per far sì che sia sempre in salute e lontano da problemi dermatologici, offriamo crocchette naturali per cani o crocchette senza cereali per cani.

Dott.ssa Sabrina d’Amuri

Medico Veterinario Barkyn