Il Dobermann è un cane originario della Germania. Ideale come cane da guardia e come cane poliziotto. L’alimentazione del Dobermann deve essere adeguata alle sue esigenze, soprattutto se destinato al lavoro.

I suoi fabbisogni

Un maschio adulto può raggiungere i 40-45 kg di peso, quindi è bene scegliere delle cibo per cani grandi.

Inoltre, l’alimento ideale deve supportare al meglio lo sviluppo osteo-articolare, in quanto il Dobermann può essere predisposto a sviluppare la displasia di anca.

Un’altra patologia a cui purtroppo è predisposta questa razza è la cardiomiopatia dilatativa. Si tratta di una patologia spesso su base genetica, quindi molto difficile da prevenire. Per aiutare il loro cuore, però, ci si può orientare su delle crocchette naturali per cani. Il loro contenuto in antiossidanti contrasta l’azione dei radicabili liberi, lesivi per il cuore.

L’alimentazione del Dobermann cucciolo

I cuccioli di Dobermann hanno una crescita rapida, quindi è importante scegliere un alimento ben bilanciato che li supporti nell’accrescimento.

I cuccioli svezzati devono effettuare almeno 3 pasti al giorno, mentre da adulti ne saranno sufficienti 2.

Evitate di somministrare il pasto una volta sola al giorno, per scongiurare l’insorgere della dilatazione gastrica.

L’alimentazione del Dobermann adulto

Un Dobermann adulto può necessitare di circa 400-500 crocchette al giorno, in base al peso. La razione può variare anche in base all’attività fisica svolta dal cane, soprattutto se destinato al lavoro.

Le necessità del Dobermann anziano

I fabbisogni di un cane anziano sono diversi rispetto ai giovani. Spesso, i cani anziani si muovono meno oppure cessano l’attività di lavoro a cui erano destinati. La quantità di cibo giornaliero varia in funzione di questi aspetti. inoltre, è bene evitare che il cane ingrassi troppo per non affaticare cuore ed apparato scheletrico.

I consigli del veterinario

La vita media di un Dobermann può raggiungere i 10-12 anni. Durante tutta la sua vita è bene sottoporre il cane a controlli veterinari periodici, associati ad una adeguata alimentazione ed una quotidiana attività fisica.

Dott.ssa Stefania Camerano
Medico Veterinario Barkyn